Biglietto

Biglietto ridotto

In primo piano

  • Ad Antiquaria Padova un’opera della misteriosa pittrice di Rovigo

    Ad Antiquaria Padova un’opera della misteriosa pittrice di Rovigo che, come Margaret Keane, firmava col nome del marito   (Padova 26.3.2019) Alla 35^ edizione di Antiquaria Padova riemerge un giallo artistico che anticipò di 300 anni quello di Margaret Keane, la pittrice americana celebre per le figure dagli occhi grandi. Come l’artista di Nashville, anche Elisabetta Marchioni (o Marchiori) vissuta a Rovigo tra il Seicento e il Settecento, produceva moltissimi quadri firmandoli col cognome...

  • Una coppa in corno dei Templari racconta l’eresia dei Luciferiani

    Antiquaria Padova prosegue in settimana alla Fiera di Padova. L’arte parte dal Medioevo: Una coppa in corno dei Templari racconta l’eresia dei Luciferiani    (Padova 25.3.2019) C’è anche la storia religiosa e militare dell’Italia medievale nella 35^ edizione di Antiquaria Padova che prosegue in Fiera a Padova nei giorni feriali dalle ore 15 alle 20 fino al 31 marzo. La racconta, tra le tantissime testimonianze portate da 80 antiquari di 13 regioni italiane più San Marino, una coppa...

  • Dalla Norimberga del Quattrocento a Padova: i piatti elemosinieri

        Antiquaria Padova prosegue nei pomeriggi feriali alla Fiera di Padova (Padova 24.3.2019) Nelle chiese della Germania di inizio Quattrocento (almeno 60 anni prima della nascita di Martin Lutero) durante le messe si usava raccogliere le questue in piatti, bacili e catini d’ottone, detti per questo elemosinieri. Non ci volle molto e le manifatture di Norimberga iniziarono a costruirne di sempre più pregiati, soprattutto dopo che da metà del XV secolo in tutta Europa si diffuse tra...